Sito Ufficiale della Polisportiva Quadrilatero, Fossanova S. Marco (Fe)

Home - Contatti  

Drop Down Menu

 

Guarda le
tantissime foto
disponibili

 

Videoriassunti
di gara


 

Trofei e Gran Premi locali

 

 

Calendario
Quadrilatero 2016

 

A quanto vado ??

 

Il meteo

 

Sponsorizzano la
Quadrilatero:

 

 

 

 

Convenzione

 

MAURO CRIVELLINI

Dubbi,info e chiarimenti? Chiedi aiuto ad un esperto
in fatto di preparazione
tecnico sportiva.

Invia una mail

TESSERAMENTO ANNUALE
POL. QUADRILATERO
ANNO 201
6

COSA DEVE
RIPORTARE IL CERTIFICATO MEDICO PER  ATTIVITA' AGONISTICA !

NORMATIVA PER
L'ASSEGNAZIONE
DEI PUNTI
DEGLI ATLETI PER LA
PREMIAZIONE FINALE.
Stagione 2015/201
6

CLASSIFICA PUNTI
INTERNA
AGGIORNATA AL 30-08-2016

 ANCHE PER ME, E' LA PIU' BELLA CHE C'E'

La Ferrara 10 Miglia è finita da poche ore e già mi manca. E' una gara anomala per il circuito Ferrarese, una di quelle che la ricordi non per la lunghezza (che già di per se è strana) e nemmeno perchè millanta di tirare fuori cose mirabolanti ad effetto per ipnotizzare gli atleti.
La 10 miglia qui a Ferrara è semplicemente una gara che ti fa respirare e vedere un concentrato di bello della nostra città. Le mura (sia da sopra che da sotto); tanto verde; il Parco Massari ed ancora, una delle vie più belle d'Europa cioè Ercole d'Este dove là, in fondo, il Castello è pronto ad accoglierti.
E' bello parteciparvi perchè ci si mette alla prova con un percorso che non ti sembra così difficile e duro all'inizio ma quando arrivi prossimo all'11° chilometro, cominci a capire che è proprio lì che i duri devono cominciare a giocare e che quella salitella ripida ripida, sarà solo l'inizio di una serie spaccagambe. Un bel gioco, faticoso ma bello e quando finalmente ti lasci alle spalle i diversi saliscendi, allora riassapori tutta la bellezza del percorso passando in un gioiello verde incastonato a poche centinaia di metri dal centro storico quale il Parco Massari. Uscendo da lì, ti imbocchi in Ercole d'Este e quasi in fondo, quando ti ritrovi a pochi passi dal Castello Estense, ti rendi conto di non aver fatto solo una semplice corsa, ma di aver vissuto una gran bella esperienza.
L'ho vissuta anche questa volta come fotografo e forse l'idea che mi faccio durante le gare è anche più ampia e aperta di chi la corre.
Quest'anno il mio personalissimo parere è che ci sia stata anche una grande coesione tra tutti i menbri dell'organizzazione che hanno rinunciato a correre una gara così bella per dare supporto ed assistenza a chi questa gara l'ha portata avanti malgrado le difficoltà ricordando con rispetto, chi, questa gara, l'ha inventata.
Da parte mia un grosso grazie a tutti loro, alla Famiglia Corà e come sempre un grande ed affettuoso ricordo a Giancarlo per le emozioni che questa manifestazione mi dona.
P.S. La medaglia fotografata in alto, mi è stata consegnata da Paolo Frozzi, anch'egli coordinatore facente parte dello staff della CORRIFERRARA e l'ho accettata molto volentieri poichè,  io a questa manifestazione ho sempre cercato di esserci (in un modo o nell'altro) e questa consegna mi rende ancora più legato a questa gara che, anche per me, E' LA PIU' BELLA CHE C'E'

Michele Pavani 25-Set-2016

 LA SOLIDARIETA' CHE CONTA

Il Movimento Podistico Ferrarese comunica che nella giornata di giovedi 1 settembre 2016 si svolgerá "Aiutiamoli di corsa" raduno podistico-ricreativo con camminata libera avente lo scopo di raccogliere fondi per le popolazioni terremotate del centro Italia.
Il ritrovo e l'inizio delle "partenze" è fissato alle ore 19.00, la partenza "ufficiale" alle 19.30 il tutto presso la Porta degli Angeli (casa del boia) di Ferrara.
Il percorso suggerito sará compreso nel tratto di mura che va da Porta Po a Porta Mare.
Potrete fare la vostra donazione libera al banchetto allestito in zona ritrovo! Vi aspettiamo numerosi e portate più gente possibile che possa contribuire ad aiutare le popolazioni colpite dal terremoto.
Sappiamo correre, sappiamo stare insieme, uniamo i nostri cuori e diamo un contributo a chi ne ha bisogno ORA!

Polisportiva Quadrilatero 29-Ago-2016

 CIAO GIUSEPPE

La notizia è arrivata nel primo pomeriggio di oggi. Giuseppe Scanavini era una persona amata da tutti perchè sempre disponibile ad affabile nei confronti degli altri. Chiunque lo abbia conosciuto od anche solo incontrato per pochi minuti, non può che ricordarsi il suo modo bonario di fare ed il suo sorriso che se, anche se poco più che accennato, era sempre presente sul suo volto.
Il presidente della Salcus conosceva i nomi di tantissimi podisti e li incitava spesso e volentieri nei pressi dell'arrivo. Ha tenuto egregiamente le redini di un gruppo che è cresciuto sempre più fino a raggiungere importati risultati anche a livello Nazionale. Forse, un uomo d'altri tempi che però vorremmo sempre accanto a noi....
Ciao Giuseppe, hai fatto parte della storia del podismo e continuerai a far parte dei nostri cuori. Ti salutiamo e ti ricordiamo con tantissimo affetto e ci stringiamo alla Famiglia alla quale facciamo le nostre più profonde condoglianze.

Polisportiva Quadrilatero 23-Ago-2016

LA RUNCARD-UISP, ISTRUZIONI DI ACQUISTO ED USO

La FIDAL ha deciso che potranno usufruire della RunCard-UISP ad un prezzo ridotto tutti i corridori (anche facenti parte di società non direttamente affiliate FIDAL, purchè UISP) ed utilizzarla alle gare Nazionali ed Internazionali presentando la tessera ed il certificato medico. La novità è che si potrà gareggiare non solo come individuali ma anche con il nome della società di appartenenza. Gli iscritti Quadrilatero, potranno richiederla direttamente alla polisportiva mentre, se decidete di richiederla individualmente, la direzione, chiede di darne comunicazione e di consegnarne una fotocopia in sede o tramite mail.
Qui in allegato la modalità di acquisto ed uso.

Polisportiva Quadrilatero 23-Lug-2016

UN GROSSO COCCODRILLO IN ROMAGNA

Goliardia e costumi bevendo birra; ecco il racconto di Daniele Vassalli:
Si è svolta sabato 2 luglio 2016 la 4ª edizione della Corsa della Birra Romagnola presso l'agriturismo Palazzo Boschi di Cassanigo di Cotignola (Ra) alla quale hanno partecipato circa 150 runners di varie provincie emilano romagnole e non solo.
La gara alla quale ho partecipato sin dalla prima edizione consisteva nel percorrere 10 giri da 800 mt circa ciascuno per un complessivo di 8 km e ad ogni giro bisognava bere un bicchiere da 0,2 cl di birra prima di ripartire per il succesivo e quest'anno sono stati messi anche degli ostacoli consistenti in balle di fieno che andavano saltate o scavalcate subito dopo il passaggio delle bevute. Come sempre la goliardia è stata l'ingrediente principale (birra a parte) che si respira partecipando a questo tipo di gare in cui venivano premiati i primi 3 uomini e le prime 3 donne regolarmente arrivati al traguardo. Oltre a questi, si premiavano i 5 mascheramenti migliori tra i tanti. In molti come me, avevano deciso di trovare un costume originale per valorizzare la propria prestazione "podistico/ignorante" e vi assicuro che la fantasia e l'allegria nel mettersi in mostra sono risultate come al solito molto evidenti e la giuria ha faticato più del solito a stilare una classifica dei più belli ed originali. Lillo il Coccodrillo, il costume che ho scelto per quest'anno e che mi è valso il 2° posto, è stato veramente impegnativo da portare per quell'ora circa in cui ho corso tra i vigneti dell'agriturismo, vi assicuro che ad ogni giro se ne vedevano e se ne sentivano delle belle con l'aumentare del tasso alcolico che la birra produceva.
Alla fine della corsa hanno tutti atteso il mio semi-tuffo nel ghiaione ormai diventata scena "cult" della manifestazione. Poco dopo ha avuto inizio il pasta party mentre ci vedavamo tutti in compagnia il quarto di finale degli europei di calcio ITALIA-GERMANIA che ci ha visto sconfitti ai calci di rigore ......alla fine del primo tempo le premiazioni della gara e poi musica e balli di tutti i generi fino alla mezzanotte ed oltre. Un ringraziamento particolare da parte mia va a Samuel Baioni propietario dell'agriturismo ed organizzatore dell'evento al quale mi sono affezionato e spero di riuscire a partecipare anche nelle prossime edizioni .....dicendo che almeno una volta o due all'anno corse così a me e a tanti altri "matti runners" PIACCIONO TANTISSIMO

Daniele Vassalli 08-Lug-2016

LA CORSA DELL'AGLIO A CHILOMETRAGGIO LIMITATO.

Il 19 giugno si è svolta a Voghiera la tradizionale Corsa dell aglio, seppur con minacce di nuvole e cielo coperto, la pioggia per fortuna non si è vista e ci si trova ai nastri di partenza per affrontare la gara. Lunghezza del percorso 5 km donne e uomini da 65 anni in poi, 8 km gara podistica senior maschili. Il nostro Federico Soriani si aggiudica la gara (8 Km), arrivando primo assoluto di una competizione purtroppo falsata dalla sgangherata organizzazione.
Dopo 800 metri dalla partenza, un incrocio con un cartello gigantesco che diceva  5 km a destra e 8 km dritto, il personale di servizio indicava  a chi faceva gli 8 Km di proseguire diritto mentre in realtà tutti, al 1° passaggio avrebbero dovuto andare a destra, così facendo, il percorso gara rispetto al 2015 è stato accorciato e molte persone hanno sbagliato creando non pochi problemi di classifica.
A parte i primi che non hanno avuto questo inconveniente è stato difficile fare classifiche. La prova del campionato provinciale uisp è stata quindi annullata, sono considerate prove valide quelle dei ragazzi le donne e i veterani da 65 anni in poi.
Per la Quadrilatero (dopo tante discussioni relative alla malagestione del percorso) , un bellissimo risultato anche come partecipazione, grazie ai nostri tesserati che non mancano mai.   
1ª Società Polisportiva Quadrilatero 72 partecipanti.....
1° uomo Federico Soriani Quadrilatero....
1ª donna Nadya Chubak Lughesina

Polisportiva Quadrilatero 22-Giu-2016

DOPO LA BIRRA, LE COZZE

Dopo aver faticosamente smaltito la gara "ludico/gogliardica" Run for beer svoltasi sabato sera presso l'Agriturismo Ai due laghi a Gambulaga, ci siamo ritrovati a Goro per la gara di Sant'Antonio, organizzata dagli amici della Atletica Delta. Il tempo incerto non ha demotivato i 40 iscritti della nostra società e qualche centinaio di altri appassionati a questo splendido sport.
La partenza dei bambini e dei ragazzi ha anticipato di poco la gara competitiva e la camminata. Gara della distanza di poco più di 7km che, dal porto vecchio proseguiva in un percorso tra ulivi e macchia mediterranea, per poi tornare dal porticciolo verso il traguardo. Una timida pioggiorellina ha deliziato alla partenza e qualche tuono minaccioso in lontanza non sono riusciti a impensierire gli impavidi podisti e camminatori. Il premio ambito in realtà non era "la sportina" ma un piatto fumante di cozze magistralmente preparate dai gentilissimi volontari, come d'abitudine per tutte le gare organizzate da questa gloriosa società.
Noi abbiamo portato a casa il primo premio come società..."e nient" direbbe il nostro pezzo grosso del podismo ferrarese.
Questa settimana altri importanti appuntamenti ci attendono! Ci vediamo tutti martedì alla Spring Run, per gli albarunner venerdì all'alba per la 5.30 e per concludere in serata con la camminata della sagra della pizza.
Buona strada a tutti

Sandra Dambrosio 14-Giu-2016

MA DOVE VAI SE LA BIRRA NON CE L'HAI


Una gara carnevalesca tra una bevuta e l'altra; ecco il racconto del nostro Daniele:
Sabato 11 Giugno 2016 si è corsa la 2ª edizione della Run For Beer presso l'agriturismo AI DUE LAGHI di Gambulaga (Fe) che ha visto al via circa 200 partecipanti di cui 80 i competitivi e 120 non competitivi. Il percorso di 7 km si sviluppava su 7 giri da 1 km al termine di ognuno dei quali bisognava bere un bicchiere di birra 0,2 cl prima di poter ripartire per il giro successivo e devo dire che se ne sono viste di tutti i colori per un divertimento generale che la manifestazione a carattere ludico gogliardica ha saputo offrire al 100%. Veramente bravi gli organizzatori del gruppo podistico Contrada San Giacomo coordinati da Piero Pierantozzi vero direttore d'orchestra che ha regalato a tutti noi una serata di puro divertimento e per questo quindi lo ringrazio a nome di tutti. Per noi della Quadrilatero erano presenti oltre a me: Sandra Dambrosio, Cristina Catozzi, Stefano Braiato, Ilario Conti, Francesco Tiozzo, Alessandro Neri, Lorenzo Mascellani, Marongiu Claudio, Mauro Berselli e forse qualcun altro che al momento non ricordo.
Anche quest'anno gareggiavo nella competitiva con lo stesso numero di pettorale della scorsa edizione il numero 1 e il mio obiettivo era quello di migliorare il 2° posto della categoria maschere/travestimenti della scorsa edizione, cosa che non mi è riuscita in quanto ho solo eguagliato il piazzamento arrivando anche questa volta al 2° posto. Sono comunque molto contento perchè in questa edizione c'era veramente un notevole numero di partecipanti in maschera e la scelta per la giuria, da loro espressamente confermato prima della premiazione, è stata veramente dura stilare la classifica dei 6 premiati che ha visto al 1° posto la banda dei carcerati al 2° posto Obelelix (io) al 3° Robin al 4° il Cavatappi al 5° Pamela Anderson e al 6 ° il frate. Negli assoluti vittoria in campo maschile riconfermata di Paolo Vitali che ha preceduto Stefano Coreggioli, Elia Sgaravatto, Matteo Benetti e Paolo Callegari; in quella femminile, vittoria riconfermata anche per Cristina Furini che ha preceduto Laura Genuardi, Marica Pedrazzi, la nostra Cristina Catozzi si e' piazzata al 4° posto. La serata poi è proseguita dopo le premiazioni con un bellissimo pasta party e devo dire che anche le condizioni meteo che parevano essere avverse si sono alleate con tutti noi e quindi la serata è andata alla grande fino alla fine. Serate come questa sarebbero da farsi molto più spesso ma dicono che, chi si accontenta gode ...............e noi abbiamo goduto !!!!!!!!!!!

Daniele Vassalli 12-Giu-2016

VIDEORIASSUNTO DI GARA, 11 PONTI COMACCHIO

Ecco un altro contributo video di una gara particolarissima, la 11 Ponti di Comacchio tenutasi il 4 Giugno scorso. Sempre grazie al nostro Daniele Scabbia

Polisportiva Quadrilatero 12-Giu-2016

NUOVA CONVENZIONE UISP/FIDAL

             

Una convenzione firmata in data 30 Maggio 2016 mette le nuove regole ed istruzioni sui comportamenti da tenere e rispettare da parte di FIDAL e UISP per tutto quello che concerne il mondo dell'atletica leggera. Qui sotto in allegato i due documenti ufficiali del nuovo accordo.
COMUNICAZIONE UISP                DOCUMENTO CONVENZIONE

Polisportiva Quadrilatero 03-Giu-2016

A VIGARANO, VINCE FEDERICO

Ieri 2 Giugno, si è corsa la 4ª camminata di Sant'Antonio a Vigarano Mainarda.
Il nostro FEDERICO SORIANI ha ottenuto un bellissimo 1° POSTO. Gara combattuta con buoni atleti al via; una camminata non competitiva che ha però voluto premiare gli atleti più veloci.
Buona la partecipazione (circa 300 partecipanti) con un percorso veloce dalla distanza totale di km 7,5 dove è sempre difficile arrivare là davanti e quindi a maggior ragione diciamo bravo al veloce Federico.
1° Soriani Federico in 27' e 8"; 2° Marangoni Paolo; 3° Fattori Saverio.
Come società la nostra Polisportiva si aggiudica il primo posto con 55 iscritti.

Polisportiva Quadrilatero 03-Giu-2016

VIDEORIASSUNTO DI GARA, JESOLO 10K

Jesolo è una località rinomata per il turismo balneare frequentata assiduamente da turisti Italiani e stranieri. Il 28 Maggio, anche la moonlight Half marathon e la 10 chilometri, organizzate egregiamente dalla Venicemarathon club hanno richiamato corridori anche oltre Italia.
Questo riassunto video è relativo alla gara dei 10 chilometri che parte da Cavallino ed arriva in serata a Jesolo centro attraversando lingue di terra tra laguna e mare. Grazie a Daniele per il contributo.

Polisportiva Quadrilatero 03-Giu-2016

VIDEORIASSUNTO DI GARA, PERISSINOTTO 2016

Ecco arrivare un altro riassunto filmato di qualità. Daniele ci ha inviato le riprese della gara tenutasi a Cona in occasione del Trofeo Perissinotto. Grazie come sempre per il bel servizio.

Polisportiva Quadrilatero 27-Mag-2016

VIDEORIASSUNTO DI GARA, IL 42° TROFEO LIBERAZIONE

Lo aspettavamo già da tempo e finalmente lo abbiamo ingaggiato. Il nostro videoreporter d'assalto e stimato corridore Daniele Scabbia, ci fa dono di questo riassunto video in soggettiva della gara svoltasi il 15 Maggio a Fossanova San Marco. Grazie Daniele per il graditissimo contributo

Polisportiva Quadrilatero 23-Mag-2016

L'ISOLA DEL GIGLIO, UN TRAIL DA CARTOLINA

Un trail faticoso tra paesaggi da cartolina; ecco il racconto della nostra Isabella:
L'isola del Giglio é per tutti meta turistica e ricordata per la tragedia della nave Costa Concordia, ma da quest'anno sará ricordata per aver offerto l'occasione a molti di far conoscere la parte piû selvaggia e meravigliosa di sè, organizzando il primo Trail del Giglio.
Domenica 15 Maggio ha preso il via una stupenda corsa in semi-autosufficienza, fra le meraviglie paesaggistiche fatte di natura e di borghi medievali, le cui storie raccontano ancora oggi di genti coraggiose pronte al sacrificio.
Un pò come chi, come me, decide di cimentarsi in queste avventure.
La gara parte dalla spiaggia di Campese alle ore 8 con un cielo un pò uggioso e si sale subito dal livello del mare per raggiungere il paese di Castello a di circa 500 metri slm lungo sentieri che percorrono i costoni della montagna. Arrivati in paese, lo si attraversa e dopo un veloce ristoro la gara si divide: da un lato la 10 km dove i partecipanti scendono di nuovo verso Campese spiaggia e la 26,4 km; quest'ultima prosegue verso una mulattiera antica, fatta di gradoni costruiti con sassi di diverse dimensioni, che scende giú fino a Giglio Porto dove si percorre un tratto di porto e paese fra lo stupore mattutino dei locali; dopo aver lasciato il paese si rimane per pochi chilometri sulla strada che costeggia una zona di mare cristallino che sembra invitarti a tuffarti per poi risalire per toccare un dislivello di 1350 mt.
Fortunatamente le nuvole di passaggio hanno velato il sole che altrimenti avrebbe aggiunto altro filo da torcere.
Qui la salita fino al Faro: stupendo!!! E' stata dura per la costante presenza di rocce sconnesse e massi di varie dimensioni: una vera corsa ad ostacoli!!!
Al 18° km  era sito il "Cancello orario", una volta superato con un buon margine, la tensione si é allentata e quindi si pensa solo a scendere.
Ma non é per nulla facile le insidie sono tante ancora, e pure la stanchezza, ma dall'alto della montagna inizia a comparire il paese lungo la costa e allora coraggio Isa nonostante le gambe gridano "vendetta" si marcia ed entrando nel bosco al 22° km dopo un breve tratto asfaltato si inizia a scendere per gli ultimi 4 km. difficili ed impervi ma la meta é vicina e pure il mare dove finisce questa stupenda se pur impegnativa gara: DIVERTIMETO PURO!!!!
Ringrazio l'amica e podista della Corriferrara Marina Tagliatti che con me ha condiviso la prima parte del percorso, oltre la gioia finale, aspettandomi all'arrivo con pazienza: grazie Mari!!!"

Isabella Chiodi 18-Mag-2016

LA "LIBERAZIONE" CON UN MINUTO DI DIFFERENZA

Quando la giornata va per il verso giusto; ecco il racconto della nostra Federica:
Domenica 15 maggio 2016, io, insieme a tanti podisti sempre in pista, mi sono recata a Fossanova San Marco, per partecipare al 42° Trofeo Lliberazione, perfettamente organizzato dalla mia squadra, la Quadrilatero. 11,200 km per gli uomini, 6,200 per donne veterani e senior. La senzazione che provo appena mi presento al banchetto per l'iscrizione è sempre emozionante, un misto tra la felicità di ritrovarsi insieme a tanti amici mista a un po' di paura di non riuscire ad ottenere il risultato prefissato. Tra chiacchere risate e abbracci arrivano le 9.30 e via, si parte. I primi 2 chilometri su strada vanno, le gambe oggi tremano un po, ma non ci sono scuse, proseguo e all'inizio del terzo iniziano due chilometri di sterrato su di uno stradello sinuoso e parzialmente ombreggiato e non so come o perchè le gambe iniziano a girare. La gara finisce con gli ultimi due chilometri tornando sull'asfalto, sento il sole che mi scalda la pelle, vedo il traguardo e mi sembra di volare. Arrivo centesima con una media di 5,18 al chilometro. Lo so, non sono veloce, ma un anno fa quando ho iniziato ci mettevo un minuto di più. I progressi li vedo, e quello che conta di più e che mi sento davvero bene!! Volevo ringraziare tutte quelle persone che ci danno la possibilità di divertirci in modo sano ogni settimama.

Federica Virgili 17-Mag-2016

42° TROFEO LIBERAZIONE TRA RECORD E CONFERME

Come poter prevedere giornata migliore di quella trascorsa oggi in occasione del nostro 42° Trofeo Liberazione. Solo poche ore prima, un violentissimo temporale aveva scaricato un'enorme quantità di acqua a terra e il timore di vedere la gara compromessa non era di certo passato.
Invece, alle prime ore del mattino il cielo si è decisamente liberato dalle molte nubi lasciando spazio ad un sole che ha contribuito ad aumentare anche le temperature che hanno raggiunto i 20°. Elevata e di qualità la partecipazione degli atleti competitivi che si sono dati battaglia negli 11,5 Km (percorso gara maschile) e nei 6,2 Km (percorso femminile e veterani). Anche quest'anno una lodevole iniziativa di raccolta scarpe per utilizzarne le suole e convertirle in mattonelle morbide per un parco di bologna, con l'incaricato ufficiale della raccolta, Alessio Guidi, che si è portato a casa due bei sacchi e due scatoloni pieni pieni di scarpe.
Consueto start alle 9.30 per tutte le categorie over 18 e all'arrivo, si capisce che i tempi sono buoni, molto buoni. La prima atleta a giungere al traguardo è Rosa Alfieri (Atl. Reggio) con il tempo di 23'02" seguita da Nadiya Chubak (Lunghesina) e terza Stefania Disconzi (GSD Valdalpone de Megni).
In campo maschile è addirittura stato battuto il record sulla distanza che dal 2011 è di 11,5 Km con uno strepitoso Omar Chaoukri (MDS Sassuolo) arrivato al traguardo in 35'58" seguito da Karim Abderrahim (TRC Traversetolo)  e terzo Said Agla (Quadrilatero).
Non sono mancati gli atleti più giovani e neppure quelli più piccolini che, con la loro spensieratezza donano tanta allegria alla manifestazione. Ricche ed abbondanti le premiazioni che, devise per tante categorie garantiscono maggior distribuzione dei premi. Considerando una partecipazione di 800 iscritti non ci si può per nulla lamentare, anzi siamo veramente contenti dei risultati ottenuti e anche il 2016 conferma la voglia dei corridori di partecipare alla nostra gara.
Il primo ringraziamento va a tutte le società ed atleti che hanno partecipato al nostro trofeo e un altro grande grazie lo facciamo ai volontari che rendono possibile la gestione e la realizzazione di queste gare. Noi vi aspettiamo il prossimo anno e vi auguriamo tantissime belle corse.

Polisportva Quarilatero 15-Mag-2016

GLOW RUN AL LIDO DI SPINA

Il colore, la fatica e la gioia in 5 chilometri; ecco il racconto della nostra Federica:

Come ogni domenica la sveglia suona presto e come ogni domenica il mio sorriso si accende subito perchè finalmente è giorno di gara!!
Oggi è diverso dalle altre volte, insieme agli amici affronteremo 5 km di puro divertimento. Si parte, direzione mare verso il Lido di Spina per correre la Glow run al bagno Kursaal. Arriviamo e subito si respira aria di festa; ci prepariamo con parrucche e gonnelline per essere più colorati e vivaci possibili. Mancano pochi minuti alla partenza e siamo carichi; oggi non si guarda l'orologio, oggi si corre tutti assieme con i nostri splendidi sorrisi!! Ecco il via, si parte e subito iniziamo il nostro percorso sulla sabbia... ...accidenti, io non ho mai corso sulla sabbia e mi sento subito in difficoltà, ma poco m'importa, l'entusiasmo degli altri mi trascina ed ecco che, poco dopo, si passa ad un terreno più stabile. Effettivamente per me che sono una "tarta runner", questi 5 km sono stati tosti, io preferisco correre su strada, ma i due diversivi che abbiamo incontrato lungo la strada, oltre che essere divertenti, hanno dato un'ulteriore spinta ed una distrazione alla fatica. Il primo diversivo, l'abbiamo affrontato dopo il 2° Km dove la musica ed un'asticella bassa da affrontare passandoci sotto hanno creato la giusta atmosfera per una veloce "limbo dance" mentre il secondo diversivo c'è stato al 4° Km dove, sempre con musica accompagnatoria, abbiamo ballato per un po' a ritmo di zumba. Alla fine dei 5 chilometri siamo giunti felicissimi al traguardo tutti in gruppo e lì ci hanno offerto coca e rum, ciliegina sulla torta di una manifestazione ludico motoria, molto bene organizzata dal gruppo "TEAM PROETHIC", Dino Raimondi in collaborazione con uisp. Un grazie di cuore a tutti coloro che si sono impegnati a realizzarla.

Federica Virgili 08-Mag-2016

TRIAL DEI 3 CONVENTI

  

Quando la passione supera le intemperie e le fatiche; ecco il racconto della nostra Isabella:

Come al solito ecco fatto un altro Trail e questa volta sfidando le intemperie più funeste.
Il 14 febbraio a Montefollonico in provincia di Siena si è svolto il Trail dei 3 conventi.  In effetti si sono toccati i tre conventi della zona: Montefollonico, Santa Maria e San Sigismondo. Tutto il percorso di km 24,500 è stato caratterizzato, nonostante la pioggia ed il vento in alcuni tratti battente, dalle colline senesi e dai caratteristici cipressi che ad alcune facevano da cornice. Vogliamo forse farci mancare il passaggio nel torrente (con acqua: tanto acqua per acqua), certo che no e così, dentro per poi uscirne con risalita a corda.
Qualcuno ad un ristoro mi ha ringraziata per essere arrivata da Ferrara per partecipare alla gara e questo fa certamente piacere (non certo le solite imprecazioni verso i podisti che spesso dobbiamo subire). All'arrivo finalmente è riapparso il sole e tutti, stanche ma sereni, ci siamo ritrovati ad un tavolo davanti a buon cibo per festeggiare un'altra giornata di puro divertimento nella natura.

A presto. Isa

Isabella Chiodi 01-Mar-2016

CLASSIFICA PUNTI INTERNA

E' stata pubblicata oggi 29 febbraio 2016 la classifica punti interna relativa alla stagione podistica 2015/2016. Ogni mese verrà aggiornata e pubblicata così ogni atleta potrà tenere sotto controllo i propri progressi. Questa è la normativa per l'assegnazioni dei punti.

Polisportiva Quadrilatero 29-Feb-2016

 

 

...per chi non lo sapesse, il nostro motto è
"In pochi o in tanti... siamo sempre davanti !!!"
(parola del profeta:Vassalli Daniele)

 

 

Condizioni generali d'utilizzo del sito